Viaggiare al Polo Nord a bordo di un dirigibile

Se siete freddolosi, molto probabilmente, visitare il punto più a nord del nostro pianeta non occupa le prime posizioni nella lista dei vostri viaggi da sogno. Per tutti gli altri, amanti del brivido in tutti i sensi, in un futuro abbastanza prossimo, tutto questo sarà possibile. 

La compagnia svedese OceanSky Cruises ha infatti in programma di lanciare quella che, più che un viaggio, sarebbe utile chiamare una lussuosa spedizione al Polo Nord. La società punta inoltre a rendere l’esperienza fruibile entro i prossimi 3 anni.

A rendere però abbastanza curiosa e originale la brillante trovata di questa azienda, non è solo la meta scelta. Il viaggio infatti verrebbe effettuato a bordo di un lussuosissimo dirigibile.

Stando a quanto afferma OceanSky stessa, le spedizioni dovrebbero aver luogo da Longyearbyen, Isole Svalbard, tra il mese di maggio e quello di ottobre. Il viaggio ha una durata complessiva di circa 38 ore ed un prezzo non proprio da low-cost come si può immaginare. 

Infatti una cabina per due persone a bordo del dirigibile viene a costare circa $210.000.

Ovviamente, per quanto riguarda il mezzo, non parliamo affatto di un dirigibile in stile R101. Il velivolo in questione infatti conta una lunghezza di più di 100 metri e potrebbe essere descritto tranquillamente come un vero e proprio hotel di lusso volante. Esso comprende saloni, finestre panoramiche e ben 8 cabine. 

L’itinerario, di circa 3 giorni comprende un ricco programma: 

Giorno uno

  • 18:00 – partenza da Longyearbyen, Svalbard – la città più settentrionale del pianeta
  • 20:00 – cocktail e cena

Giorno due

  • 9:00 – atterraggio al Polo Nord
  • Briefing dei capi spedizione, prima di trascorrere la giornata esplorando
  • Pranzo servito al Polo Nord
  • 15:00 – partenza del volo di ritorno per le Svalbard
  • 20:00 – cena

Giorno tre

  • 6:00 – sbarco alle Svalbard

 

Per i fortunati che potranno permettersi l’esperienza, coloro che viaggeranno intorno all’inizio dell’estate avrnno modo di osservare il sole a mezzanotte. Nell’ultima parte della stagione invece con non troppa fortuna si potrà osservare l’aurora boreale. 

Ma esattamente, cos’è compreso nel prezzo?

Visto il remoto punto di partenza, oltre quello che è stato descritto in precedenza, il costo copre anche i costi di andata e ritorno per l’arcipelago delle Isole Svalbard. Le notti a bordo saranno ben due e come si può immaginare i pasti che saranno serviti saranno di altissima raffinatezza. Il tutto ovviamente in aggiunta alla guida bilingue e le attività una volta giunti al Polo.Ovviamente, vista la velocità abbastanza modesta in volo del mezzo, si potrà godere di una vista a dir poco spettacolare. 

Ci saranno sette membri dell’equipaggio a bordo: i due piloti, gli assistenti di volo, uno chef e un capo spedizione.

Sebbene si tratti di un’esperienza unica ne suo genere, il fatto che si tratti di un dirigibile sicuramente si scontra con la continua ricerca di aerei supersonici e navicelle in grado di coprire lunghissime distanze in poco tempo (o almeno in un tempo minore rispetto a quanto siamo abituati). Un lato però perfettamente consono ai tempi attuali riguarderebbe la questione inquinamento. Un dirigibile infatti ha un consumo di carburante nettamente inferiore rispetto ai velivoli più comuni. Probabilmente non sarà esattamente il dirigibile in sè il futuro dell’aviazione eco-friendly, ma sicuramente esso risulta essere una valida alternativa.

 

In foto, un render dell’esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »